martedì 24 marzo 2015

ECCE AGNUS DEI: MALEDETTO GESU'

Inviato a L'osservatore Romano  (ornet@ossrom.va)
Si presentò come agnello sacrificale per inaugurare così la follia cristiana della tradizione del Natale e della Pasqua come feste di sangue con strage di agnelli. Continuò la tradizione ebraica degli impostori che nel tempio-mattatoio di Gerusalemme offrivano al sacerdote-macellatore l'agnello per scaricare su di lui i loro peccati, convinti in questo modo di essersi tolti di dosso i propri peccati. Le superstizioni religiose non hanno limiti. E' stata così conservata la tradizione dei pagani che offrivano innocenti vittime sacrificali agli dèi. Maledetto papa che, pretendendo di essere vicario di Cristo in Terra, continua a propagandare la Chiesa del silenzio. Maledetti tutti coloro che perpetuano la tradizione di sangue mangiando cadaveri di agnelli. Il sangue degli innocenti ricada su di essi, vigliacchi impostori che credono di avere le mani monde di sangue, mentre sono i mandanti dei macellatori. 


20:5323 Mar

Sequestrati centinaia di agnelli
destinati alla macellazione

Erano stipati su due camion, uno dei quali arriva dall'Est Europa. Trovato anche un animale morto
 

6 commenti:

Ausel Pereira ha detto...

Abbiamo due abusivi al vertice di due poteri; uno è permanente, ed ha avuto l'ardire di chiamarsi addirittura Francesco senza far seguire a questa scelta nessun provvedimento eclatante così come mi aspettavo facesse, e l'altro è il primo ministro- quasi autonominatosi - che spero se ne vada comunque al più presto e in qualsiasi modo.

Anonimo ha detto...

Prof, lungi da me farla incazzare,ma lo stufato di agnello lo ha mai mangiato? è una cosa favolosa,non sa cosa si perde. che tristezza mangiare solo noci erba e granaglie... a parte gli scherzi,questa "usanza" rimane in piedi ad uso e consumo del mercato,come negli USA il giorno del ringraziamento quando si fa strage di tacchini in pseudo abbuffate dove tanta carne di queste povere creature finisce spesso sprecata nella spazzatura.
La gente è ormai impazzita preda delle convenzioni,delle mode dell'gnoranza,siamo così distanti dal mondo reale al punto che ci sono bambini che credono che la carne viene fabbricata nei supermercati,d'altronde chi oserebbe mostrar loro cosa c'è dietro? non sia mai sarebbe maltrattamento di minore.


W Муссолини

Pietro Melis ha detto...

Sì, lei è riuscito a farmi incazzare. E mi ha profondamente deluso. Anche lei fa parte di un mondo di ipocriti. Ne uccide più il palato della spada. Auguro il cancro a tutti gli ipocriti che mangiano carne. Mi fanno schifo.

Anonimo ha detto...

Vecchiaccio non offendere la religione cristiana.La tua generazione di sporchi malacarne parassti,viziosi e infamoni ha rovinato l'Italia,con che faccia da culo ti permetti di fare il maestro, professorino del cazzo con la laurea comprata,sei solo una merda puzzolente.

Pietro Melis ha detto...

Ho il diritto di cagare sopra tutte le religioni perché sono solo menzogne per gli stronzi cagati a forza che ci credono. Io mi sono nutrito sempre di pensieri migliori, sin da quelli di pensatori antichi quali Pitagora, Platone, Plutarco, Porfirio, di fronte ai quali anche un Gesù Cristo è degno di assoluto disprezzo. Vedere per esempio la parabola del figliol prodigo, il cui ritorno deve essere festeggiato con l'uccisione del vitello più grasso. Maledetto Gesù Cristo che continuò a considerare il tempio-mattatoio di Gerusalemme come casa del Signore. Chi difende un individuo come Gesù, che forse non è mai esistito come figura raccontata dai vangeli, è uno sporco individuo che si permette anche di dire menzogne nei riguardi di uno come me che si laureò con la lode e insegnò storia della filosofia all'Università per 40 anni come professore di ruolo. Chi non ha argomenti contro di me e sa solo offendere conferma la verità di ciò che ho detto. Che tutte le religioni sono solo cagate pazzesche. E gli stronzi come lei, vigliacco anonimo ignorante, si cibi di queste cagate pazzesche. Io conosco la Bibbia meglio dei preti e di questo papa ignorante per aver io condotto per anni studi di esegesi biblica esponendo i risultati dei maggiori studiosi mondiali nel mio testo "Scontro tra culture e metacultura scientifica". Risultati tremendi che documentano che la Bibbia è un libro di schifose menzogne. Risulta che persino Mosè è un personaggio mai esistito, e se cade Mosè cade tutta la Bibbia, compresi i vangeli, dove si dice che Gesù parlò con le anime del "profeta" Elia (un massacratore di 450 seguaci del dio Baal ) e di Mosè. Cioè parlò con le anime di due individui mai esistiti. Chi è ignorante si tenga pure le fregnacce bibliche, superate solo da quelle peggiori del Corano, vero libro di merda.

Pietro Melis ha detto...

A W Муссолини

non pubblicherò più i suoi commenti.Perciò non ho pubblicato il lungo commento che espone le scempiaggini di un Mike Archer. Il mondo è pieno di stronzi che vogliono essere originali ad ogni costo pur contro una grande massa di studiosi seri che hanno dimostrato, per esempio, che almeno il 20% dell'inquinamento dell'atmosfera è dovuto ad allevamenti di morte.
Si tenga lontano da me per il futuro.