mercoledì 5 luglio 2017

TITO BOERI: UN PRESIDENTE DELL'INPS CHE DA' I NUMERI. CACCIARLO VIA

Ha detto che, se si chiudono le porte agli immigrati, si perderebbero 38  miliardi di euro in 22 anni. Questa, per onorare la memoria di Paolo Villaggio, è veramente una CAGATA PAZZESCA. Fatta una semplice divisione risulta che si perderebbero 1,7 miliardi di euro ogni anno. Capirai che perdita. Ma sa questo scriteriato che gli invasori tenuti nei centri di accoglienza costano ogni anno almeno 5 miliardi l'anno secondo i dati ufficiali (sempre tenuti inferiori dagli sgoverni dei pdoti)? Di questi il Boeri non ha tenuto conto. E poi il Boeri si è improvvisato futurologo, una specie di Nostradamus dell'INPS. Ma chi ha nominato costui alla presidenza dell'INPS? L'ha nominato il Bomba. Non vi era da sbagliarsi. Una sciagura dopo l'altra. Un presidente dell'INPS, ex bocconiano, dovrebbe imparare un po' di economia prima di dare i numeri. Uno scriteriato che non tiene conto di tutti quegli invasori che continuano ad invadere l'Italia e vengono mantenuti con le nostre tasse nei cosiddetti centri accoglienza, dove fanno affari soltanto gli spregiudicati speculatori che incassano circa 40 euro (cifra però ufficiale) per ogni invasore che mangia a sbaffo senza fare un cazzo tutto il giorno. E in Sardegna hanno occupato l'arteria principale sarda che è la superstrada da Cagliari a Sassari perché volevano l'aria condizionata. Ma a quale temperatura vivevano in Africa questi arroganti violenti nullafacenti? Anche questi scassacazzi contribuiscono secondo l'ineffabile Boeri al pagamento delle pensioni? E poi si è domandato questo ex bocconiano, proveniente da una Facoltà dove l'economia è soltanto  una arida esposizione di cifre senza lo studio dei diversi redditi delle varie classi sociali, perché centinaia di migliaia di stranieri risultino occupati mentre i dati ufficiali dicono che la disoccupazione degli italiani è all'11% e quella giovanile al 37%? Ha mai sentito parlare di un certo Marx (che economista era sul serio) a proposito dell'"esercito di riserva dei disoccupati" che serve a tenere bassi i salari con la conseguenza che la mano d'opera straniera (degli invasori) a minor costo crea una concorrenza per i disoccupati italiani?  E non ci provi questo superpagato dell'INPS a dire un'altra cagata pazzesca, quella solita consistente nel dire che gli immigrati fanno lavori che gli italiani non vogliono fare. Non li fanno perché non accettano di farli per salari da fame. I cosiddetti immigrati, sottopagati, servono soltanto ad aumentare i profitti delle industrie e a mantenere alta la disoccupazione. Se questo al Boeri non può entrare in quella testa...che ha forse sarebbe più semplice tentare di farglielo entrare in culo. Ci mancava anche la disgrazia di un presidente dell'INPS per rafforzare con lo sgoverno e con questa sciagura di papa la propaganda della società multiculturale e multirazziale illudendo gli sinistronzi della necessità di una integrazione. Vada a dirlo anche a quegli islamici che hanno deciso di fondare un partito islamico, che ha provocato giustamente per reazione la formazione di un partito antislamico. L'Italia è divenuta la spazzatura dell'Africa, con invasori che vengono qui ben pasciuti e muscolosi e che non hanno certamente la faccia della fame. Gli altri Stati europei non vogliono questa spazzatura e la lasciano all'Italia. L'Austria giustamente ha chiuso i confini con l'Italia per non essere invasa dalla spazzatura che verrebbe dall'Italia. Anche la Francia, la Spagna e la Germania  non ne vogliono più sapere di questi invasori e hanno chiuso i confini. Questa Italia è sgovernata da dei pazzi, pdoti e affini, che dovrebbero essere ricoverati tutti con TSO. L'unica soluzione è uno sbarramento di navi militari di fronte alla Libia  perché cessino di operare le criminali navi anche straniere che vanno a prenderli anche dentro le acque territoriali fungendo così da calamite e da richiamo per altre invasioni. L'UE è soltanto una disgraziata unione monetaria senza politica unitaria e senza unità fiscale.    

Boeri dà i numeri  

L'inganno dei migranti pagatori di pensioni

Ora siamo salvi!

   

2 commenti:

Daniele Simonazzi ha detto...

Lei e' troppo democratico prof.Io sono piu' per Celine questa gente come il bomba(viene da ridere)ha paura solo di una cosa:del razzismo,solo di questo ,di tutto il resto( vedi antisionismo,anti ROM anti LGBT antiislam ecc)se ne sbatte.Celine, genio, ha capito tutto ,e difatti lo hanno fatto finire nell'oblio,su internet si puo scaricare gratis il libro " LA scuola dei cadaveri" vera opera d'arte

Anonimo ha detto...

professore,
il piano dei pidioti è concedere lo ius soli al fine di avere i voti degli immigrati.
gli diranno che ci saranno case popolari e sussidi per tutti e il gioco è fatto.
sono preoccupato, il pd è pericoloso per l'italia.
se il prossimo anno vince le elezioni sarebbe capace di trascinare l'italia in guerra contro la russia. perché glielo chiede la nato.
un po' come macron, che vuole attaccare la siria.
un massone francese votato dagli immigrati francesi.
a questo punto meglio persino i 5stelle.
grillo sarà anche matto, ma non servile verso la ue e la nato e quindi non guerrafondaio.
saluti,
marco