lunedì 27 luglio 2015

COMPUTER DA SOSTITUIRE

Questo mio computer rifiuta di essere riparato.Si spegne dopo pochi minuti. Tutta la memoria del disco verrà trasferita nel nuovo computer. Non so per quanto tempo non potrò scrivere. Non aggiungo altro perché tra un po' si spegne

PAZZIA IN CASSAZIONE

Solo degli sragionanti possono pretendere che gli edifici delle scuole private debbano pagare delle tasse sugli immobili. Se le scuole private sono equiparate a quelle pubbliche per quanto riguarda il riconoscimento dei titoli rilasciati non si capisce perché debbano pagare delle tassese forniscono un servizio pubblico. Questi scriteriati della Cassazione (perché la pazzia arriva anche lì) hanno detto che le scuole private esercitano una attività commerciale in quanto le famiglie debbono pagare una retta, e perciò gli edifici di queste scuole debbono essere tassati. In Italia vi sono 13.000 scuole private, di cui 8.300 sono istituti religiosi. Io mi domando(da agnostico-ateo): da dove le scuole private dovrebbero prendere i soldi per pagare gli insegnanti e le opere di conservazione e di pulizia degli edifici? Ma hanno cervello questi parrucconi? Dico ciò anche perché in altro articolo ho scritto che le scuole private finanziate dallo Stato diventerebbero le scuole migliori, perché gli studenti scalda banchi, rimandati o bocciati potrebbero vedere non rinnovata la loro iscrizione e verrebberro cacciati nei W.C. delle scuole pubbliche,dove tutti debbono essere accettati a danno degli studenti migliori.

domenica 26 luglio 2015

CAMILLO LANGONE: UN GIORNALISTA IGNORANTE E IDIOTA

Inviato a posta@camillolangone.it
Dopo la trasmissione IN ONDA mi sento in dovere di dirle che lei è un ignorante e un idiota. Ha detto che non si può essere cristiani e non mangiare carne. Certamente lei, nato nel 1962, non arriverà alla mia età. 
Sono vegetariano dall'età di 10 anni, quando vidi dei buoi correre impazziti per una strada centrale di Cagliari dopo essere fuggiti dal mattatoio, che allora si trovava al centro di Cagliari. Ho percorso tutta l'età della crescita senza mangiare carne. In collegio (ai salesiani di Cagliari dove sono stato per 4 anni interno, ed esterno dalla V ginnasio alla terza liceo) mi davano uova e formaggi. Ho superato in altezza due fratelli carnivori giungendo a 1,80.  Dai salesiani sono uscito ateo-agnostico. Sono stato sempre poligamo perché sessualmente non mi è bastata  una sola donna per volta. Lei ha detto una sola cosa giusta in un articolo sul quotidiano Libero quando ha sconfessato Michela Vittoria Brambilla che aveva attribuito falsamente a questo papa la frase "a Natale non mangiate carne d'agnello". E concludeva l'articolo dicendo che il film preferito da questo papa era Il pranzo di babette, a base di brodo di tartaruga e quaglie arrosto.
Odio perciò questo papa che ha voluto prendere il nome dal carnivoro Francesco d'Assisi, colui che rimproverò frate Ginepro perché aveva tagliato una zampa ad un maiale per sfamare un povero, ma lo rimproverò solo perché aveva danneggiato il proprietario del maiale. Incredibile. Questo Francesco d'Assisi, che mi è stato sempre sui coglioni, disse a frate Morico, che gli aveva obiettato che il Natale, cadente in un venerdì, non si doveva mangiare carne: "il giorno di Natale anche i muri debbono mangiare carne in onore del bambinello". Il suo Cantico delle creature puzza di un nauseante antropocentrismo schifoso. Le creature lui se le mangiava, compresi gli uccellinni con cui mitologicamente si dice che parlasse. Nel mio libro E giustiziainfine fu fatta ho raccontato anche ciò, contrapponendo al Francesco d'Assisi (crepato a 44 amni) San Francesco da Paola, notoriamente vegano, e che pochi conoscono. Ebbe l'ammirazione anche del re di Francia avendo la fama di taumaturgo, e con la sua dieta riuscì, non a guarire, ma a rendere meno grave la malattia del re. Francesco da Paola visse ben 91 anni (1416-1507). Francesco da Paola è considerato il protettore dei vegani.
Lei è un ignorante perché trascura il fatto che i primi grandi apologeti cristiani erano vegetariani, come S. Girolamo e i Padri della Cappadocia. Pertanto lei in trasmissione ha detto solo una grande menzogna dicendo che non si può essere cristiani e vegetariani o vegani.  Solo con l'imperatore Costantino, un pluriassassino che, tra gli altri, fece assassinare la moglie Fausta e un nipote, fu proibita la dieta vegetariana con il Concilio di Nicea (325) da lui presieduto. Non si voleva che i cristiani apparissero dei fanatici inferiori ai pagani nel ritenere che fosse sacra la vita degli animali, da considerare senz'anima. Questo furbasto assassino si fece battezzare solo in punto di morte in modo che con il battesimo gli fossero cancellati tutti i peccati. Ma vi furono grandi eccezioni tra i pagani, come i neoplatonici Plutarco e Porfirio. Ma è anche vero che Gesù fu un carnivoro che celebrò l'ultima cena (di Pasqua) a base di agnello. E considerò il tempio-mattatoio di Gerusalemme "casa del Signore". 
E ciò nonostante Benedetto XVI in Gesù di Nazareth abbia sostenuto la tesi, del tutto infondata, che Gesù fosse vegetariano perché proveniente dalla setta degli Esseni, che erano notoriamente vegetariani. Ma a parte l'infondatezza della tesi lei vuol essere più cristiano di Benedetto XVI dicendo la cazzata che non si può essere cristiani e vegetariani? 



sabato 25 luglio 2015

RIFLESSIONI SUL PIANETA "CUGINO" DELLA TERRA

Il telescopio Kepler lanciato nel 2009 ha scoperto  un pianeta che, avendo  6 miliardi di "vita" sarebbe più vecchio della Terra (4 miliardi e mezzo) e gira intorno ad un sole che sarebbe non molto più grande del sole del nostro sistema solare. Una scoperta molto importante sotto certi aspetti ma inutile sotto molti altri.
Importante perché ciò dimostra che per pura casualità si è formato il nostro sistema solare e che dunque per pura casualità è nata la vita sulla Terra. Per pura casualità possono essersi formati altri sistemi solari in cui possa essere apparsa la vita. Se esiste, anche al di là della cosidetta cugina della Terra, un pianeta con forme di vita intelligente, magari superiore a quella umana, come la mettiamo dal punto di vista religioso? Franano tutte le religioni, che partono dal presupposto che la vita umana sia unica e irripetibile. Consideriamo, per  esempio, il cristianesimo, ma anche tutte le religioni che fanno capo alla Bibbia (ebraismo e islamismo). Esse subiscono una completa frana.  I cosiddetti profeti risultano essere stati propagatori di menzogne. Quale altro destino avrebbero gli abitatori di un altro pianeta visto che essi non sono stati toccati da questi falsi profeti? Per quanto riguarda il cristianesimo arriviamo all'assurdo che Gesù sarebbe morto in croce solo per salvare la popolazione della Terra dal peccato originale. E gli abitanti di altri pianeti sarebbero stati immuni da tale peccato e dunque non avrebbero bisogno del battesimo? Oppure anche in altri pianeti vi sarebbe stato un peccato originale e pertanto il povero Gesù sarebbe dovuto saltare da una croce all'altra?Tutto assurdo. 
Scoperta per altri aspetti inutile perché tale pianeta dista 1400 anni luce. Bisognorebbe dunque viaggiare alla velocità della luce per 1400 anni per giungervi. State tutti sicuri. Non usciremo mai dal nostro sistema solare. Siamo dentro una gabbia da cui è impossibile uscire.  E quando l'energia del sole si esaurirà la Terra continuerà ancora per non molto a girare intorno al sole come un pianeta morto. Questo mi consola al pensiero che io non vedrò mai cose che gli uomini sulla Terra vedranno. Infatti ciò che gli uomini vedranno (supponiamo anche tra qualche milione di anni se gli stessi uomini non distruggeranno prima le condizioni di vita sulla Terra) scomparirà con gli stessi ultimi abitanti della Terra. Tutte le conoscenze scientifiche moriranno con gli ultimi uomini e a nulla saranno servite per far sopravvivere la vita sulla Terra. Siamo nati dal caso e lo stesso caso porterà alla morte la Terra.
Tutto sarà stato inutile. Non esiste progetto intelligente dell'universo. Se la gente fosse capace di riflettere su ciò non darebbe importanza a cose che non ne hanno. Tutta la storia umana sarà servita a nulla e verrà seppellita con la morte della Terra. Solo per gli animali non umani la vita ha in senso perché non si pongono la domanda "che senso ha la vita?". E quest'uomo, la cui esistenza è priva di senso, crede di essere padrone della Terra, mentre è padrone di un cazzo.  




Scoperta Terra con proprio Sole video
in una "zona abitabile" del cosmo

La Nasa: "Cugino anziano del nostro pianeta"
Kepler 452b si trova a 1.440 anni luce da noi
Interattivo Conoscere il gemello di PAOLA CIPRIANI

    

giovedì 23 luglio 2015

LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO NON HA AFFATTO CANCELLATO LA DISTINZIONE TRA IL CULO E LA VAGINA

I disonesti hanno voluto interpretare la recente sentenza nel senso che i pederasti e le lesbiche abbiano diritto ad un riconoscimento giuridico pari a quello del matrimonio. La Corte è composta da 47 Stati, di cui fanno parte anche la Russia e la Turchia. E figuriamoci se il musulmano Erdogan e Putin siano disposti al riconoscimento giuridico delle coppie di omosessuali. Io mi domando se i 47 giudici della Corte (ciascuno per ciascuno Stato aderente) conoscano i codici penali e civili di tutti i 47 Stati. Nel caso dell'Italia hanno letto quegli articoli che riguardano la famiglia e l'eredità? Se avessero letto attentamente questi articoli avrebbero capito che ciascuno può fare testamento a favore di chi voglia, salva la legittima spettante al coniuge e ai figli. Nel caso in cui manchino i figli alla moglie spetta in eredità solo 1/3. Gli altri due terzi rimangono liberi per un testamento a favore di chicchessia. In caso di presenza di figli rimane libero solo 1/3 a favore di chicchessia tramite testamento. In mancanza di testamento le parti libere vanno a favore dei parenti, a partire da quelli di primo grado (come i fratelli). E' chiaro che, in mancanza di coniuge e figli, una coppia di pederasti o di lesbiche può fare testamento l'uno (o l'una) a favore dell'altro (dell'altra), escludendo con testamento tutti i parenti, di qualsiasi grado.  Pertanto non esiste alcun problema per quanto riguarda la successione. 
La sentenza, se ben letta, ha soltanto voluto tutelare nella forma di un contratto privato quanto due individui possano reciprocamente promettersi in fatto di reciproca assistenza e in caso di successione. Non ha affatto stabilito una equiparazione tra matrimonio e unione civile da concretizzarsi nella forma di un contratto. Non dice dunque che pederasti e lesbiche abbiano diritto ad avere figli in adozione o tramite inseminazione eterologa (con tutti i paradossi conseguenti all'affitto di un utero). Né tanto meno ha fatto riferimento ad una pensione di reversibilità derivante dal matrimonio. Pederasti e lesbiche hanno voluto interpretare la sentenza della Corte come se questa avesse voluto riconoscere anche ad essi il matrimonio, che deriva da mater. Dunque pederasti e lesbiche sono anche disonesti oltre schifosi. 
Cliccare su 
L'Italia deve riconoscere le coppie gay, secondo la corte europea dei diritti umani
Internazionale - 2 giorni fa
e poi cliccare su ha condannato per leggere quanto segue

"La Corte, dunque, ha giudicato insufficiente o poco affidabile la protezione attualmente offerta dall'Italia alle coppie gay, dal momento che le registrazioni delle unioni effettuate laddove le autorità locali lo hanno permesso non conferiscono alle coppie alcun diritto. Quanto alla possibilità, da dicembre 2013, di stipulare 'contratti di convivenza', secondo la Corte essi hanno portata limitata e non hanno fornito risposta a bisogni fondamentali di una coppia, come il supporto materiale reciproco, gli obblighi di mantenimento e i diritti di successione".

Vi è da considerare che la corruzione in Europa proviene sempre dagli Stati Uniti d'America. Poi ci si lamenta del fatto che gli islamici considerino l'Occidente corrotto e che ritengano che esso debba essere rigenerato anche con il terrorismo.

domenica 19 luglio 2015

INTERVALLO

Computer diventato troppo lento. Da riparare o da sostituire. Pertanto per alcuni giorni non potrò scrivere. Chi volesse lasciare un commento dovrà attendere perché sia pubblicato. Ne approfitterò per avere maggiore tempo per fare alcune letture riguardanti l'euro e mettere a punto alcune pagine del mio ultimo libro che dovrebbe uscire in ottobre. Intitolato: ROBA DA SARDI. Ve la do io la Sardegna. Argomenti che svariano dalla politica all'economia e alla religione. E che riguardano anche tutta l'Italia. Spero di suscitare reazioni violente contro di me. Amicus Plato, sed magis amica veritas, disse Aristotele. Metà del libro riassume la Storia di Sardegna e Storia moderna della Sardegna dal 1773 al 1799 di Giuseppe Manno, che, pur sardo, nato ad Alghero, spiegò bene le cause della miseria dei sardi, il loro odiarsi a vicenda, le vendette distruttive, il loro porsi sempre al servizio dell'invasore, il loro pretendere di essere stati sempre vittime degli altri, mentre tuttora sono solo vittime di se stessi. Credo in questo modo di rendere merito al Manno e di farlo conoscere ai sardi, che gli hanno dedicato delle strade importanti. Se ne conoscessero l'opera forse il Manno non avrebbe avuto tali dediche. L'italiano del Manno è assai difficile perché volutamente arcaico nella sua nobiltà e francesizzante. Per questo la sua opera è poco conosciuta. Il Manno, dopo avere ricoperto alte cariche pubbliche, divenne presidente del Senato del regno sardo-piemontese. L'altrà metà del mio libro espone un mio progetto politico per la Sardegna. Sembrerà utopistico solo per gli imbecilli e per gli ignavi. Ha scritto Platone nella Repubblica che ogni grande disegno politico deve apparire da prima come un'utopia, ma che l'utopia deve essere fatta cadere dal cielo sulla terra.  

IL DELINQUENTE RENZI: ADESSO VI FACCIO VEDERE IO COME COME CONTINUERO' AD INCULARE GLI ITALIANI

Adesso ha promesso di abolire l'IMU per la prima casa. Ma che va dicendo? L'IMU per la prima casa non esiste essendo stata sostituita da un aggravio maggiore che è la TASI (servizi indivisibili). Ha detto che abbasserà le tasse per 45 miliardi. Maledetti coloro che gli credono. Farà il solito gioco delle tre carte. Se diminuisse le imposte dirette aumenterebbe quelle indirette, a cominciare dalla benzina e dall'IVA, che frena i consumi e perciò fa diminuire la produzione e aumentare la disoccupazione.
Ha detto che l'Italia non rinuncerà a "SALVARE" i profughi dall'Africa. Li chiama profughi e non invasori che arrivano da Stati africani che non sono affatto in guerra. Sono quasi tutti clandestini per motivi economici e non di guerra. E anche se fossero di guerra nemmeno per questo motivo avrebbero diritto al diritto d'asilo. 
A questo delinquente nulla gli importa delle continue invasioni che stanno africanizzando l'Italia. Nulla gli importa della beffa di navi straniere europee che vanno a prendere immondizia umana sulle coste della Libia e la scaricano in Italia. Nulla gli importa delle montanti proteste di coloro che non vogliono la presenza di questi invasori. Nulla gli importa  che questi invasori vengano mantenuti con un costo di più di mille euro al mese senza fare un cazzo e a carico delle nostre tasse. 
Ormai sente addosso il fiato della Lega e di 5Stelle che insieme superano nei sondaggi il Partito della Disgrazia. Senza contare Forza Italia e Alleanza Nazionale. Perciò cerca di tirare a campare continuando a promettere cercando di fare capire che le promesse richiedono di arrivare sino al 2018 per essere realizzate, evitando così le elezioni che lo vedrebbero spazzato via per sempre se la coglionaggine degli italiani che gli hanno dato fiducia vendendosi per 80 euro non continueranno ad essere dei coglioni. Ma sarebbe meglio che la smettesse di promettere perché sarebbe meglio che nulla realizzasse e che rimanesse "sereno" per essere sbattuto fuori a calci in culo. Non vi è stata disgrazia maggiore nei governi italiani di questo sgoverno di cui si è reso padrone un pazzo delinquente. Si può essere pazzi (incapaci di intendere e volere) e delinquenti? Non dovrebbe essere così. Eppure questo delinquente riesce persino a superare questo ossimoro.