sabato 13 aprile 2024

NASCIAMO TUTTI DALLA PORNOGRAFIA?

Nei film vi sono scene spinte di sesso, pur non facendo vedere gli organi genitali maschile e femminile. Si rendono evidenti gli abbracci e i movimenti del corpo maschile normalmente nella classica posizione del missionario, cioè con l'uomo sopra che si muove spingendo su è giù il suo organo genitale dentro la donna. La posizione del missionario è dovuta al fatto che i missionari in Africa avevano consigliato che fosse più congeniale la posizione frontale perché l'uomo e la donna si vedessero di faccia e non quella abituale in Africa che era dorsale, cioè con l'uomo che penetrava nella donna standole alle spalle. Si può dire che queste scene di accoppiamento siano pornografiche o la pornografia richiede immagini ancora più spinte con le immagini degli organi genitali? Ma in sostanza: perché si ritiene che le scene spinte di sesso debbano essere vietate secondo una certa morale se esse sono naturali? Voglio precisare che le scene di sesso mi dano solo fastidio. Ma perché possono dare fastidio se nasciamo da queste scene di accoppiamento?        

giovedì 11 aprile 2024

ZYKLON 2 E CAMERE A GAS NAZISTE

L'autore vorrebbe dimostrare che le camere a gas con l'uso dello Zyklon 2 non siano state impiegate dai nazisti e che le morti siano avvenute per fame e per malattie con la fotografia dei cadaveri. Egli sostiene che non non furono rintracciare presenze di Zyklon 2 nei cadaveri. Io mi limito a riportare. Ma premettendo quanto si può leggere in 

Foto profilo per Luca Fiocchi

   

·
Segui

È buffo, mia moglie mi ha fatto questa domanda qualche giorno fa. Non è una storica o un'appassionata di storia, quindi non sa molto dell'Olocausto. Dopo averle spiegato le cose, ho visto che ne era scossa. Stamattina mi ha detto che da quando gliel'ho detto ha avuto degli incubi sulle camere a gas.


Lo Zyklon-B è un composto a base di cianuro che si presenta sotto forma di cristalli. Quando i cristalli vengono riscaldati a una certa temperatura, si trasforma in gas.

Quando le persone arrivavano ad Auschwitz venivano accolte da cani, mitragliatrici e grugni delle SS. Fu detto loro di disinfettarsi prima di entrare nel campo e furono costretti a entrare nelle camere a gas. Una volta dentro iniziava l'orrore.

Ho ancora molto da condividere con te, ma se vuoi saperne di più puoi consultare l'articolo completo sul mio blog intitolato morte a causa dello Zyklon B

Nessuno è sopravvissuto, a parte un neonato prontamente ucciso da un SS con un colpo di pistola, alle camere a gas. Lo Zyklon B consiste in "granuli" di acido cianidrico; fu "pensato" da Fritz Haber per essere usato come antiparassitario, poi per logica estensione, nella soluzione finale per trattar…

L'azienda che lo produceva è tutt'oggi attiva, sul sito ovviamente non c'è nemmeno un accenno alla faccenda. https://dd-group.com/

la IG Farben, che deteneva il brevetto dello Zyklon B, si serviva di deportati. A Norimberga furono condannati 13 consiglieri dell'azienda, per complicità in genocidio e schiavitù. Liberati dopo un anno, ripresero l'attività in altre industrie.

È un fatto confermato dai rilievi fatti nelle camere a gas e dalle autopsie sui corpi? (spoiler) NO per "Maria" che fa domande a ripetizione e poi mi blocca: come su quali corpi? tutta l'agiografia delle vittime dell'olocausto si basa sulle foto di mucchi e mucchi di cadaveri. Tutti morti di malattie,…

AUTOPSIE??Su quali corpi? Per favore, basta così.

Francesco Lia
Alle teste di c**** non devi rispondere… restano tali a prescindere.

Ancora tu ? Ho sentito la tua puzza da lontano …. Poi ho visto il commento !

Questa è la foto originale della porta della stanza che ci viene descritta come "camera a gas" di Auschwitz. Secondo voi avrebbe potuto tenere chiuse centinaia di persone ed evitato di far uscire il gas?

PERCHE' NERLLE MOSCHEE NON VI SONO BANCHI SU CUI SEDERSI?

Inoltre si vedono solo uomini. Mi sono sempre domandato come facciano i vecchi che abbiano soprattutto problemi di articolazioni che impediscano loro di inginocchiasrsi prostraendosi a terra con la loro testa di cazzo e il culo in aria. Culi in aria li aveva definiti Oriana Fallaci.   

martedì 9 aprile 2024

L'ISLAM E' ANTICOSTITUZIONALE

 Così recita l'art. 8 della Costituzione 

Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge [cfr. artt. 19, 20].

Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l'ordinamento giuridico italiano.

I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze.

Da notare anzi tutto l'ignoranza dei costituenti che definiscono  le religioni come confessioni religiose. Le confessioni sono all'interno di una religione. Il cattolicesimo, il protestantesimo, l'ortodossia sono confessioni all'interno del cristianesimo. All'interno dell'Islam vi sono le confessioni sunnitica e sciitica. 

Ma a parte ciò si noti che una religione non può contrastare con l'ordinamento giuridico italiano. I giornali e le trasmissioni TV continuano ad ignorare il contenuto del Corano, che non può nemmeno essere considerato una religione ma una ideologia. Vi sono varie frange dell'Islam rappresentate dai terroristi. Si suole dire che essi sono degli estremisti. NO! Sono i migliori rappresentanti dell'Islam perché mettono in pratica la propaganda del Corano. Sono arcistufo di dover sopportare la mancanza di citazione di tutte quelle frasi del Corano che predicano la violenza contro gli infedeli. Come mai non viene più invitato in trasmissione Magdi Allam?          

 



giovedì 4 aprile 2024

L'ISLAM NON E' UNA RELIGIONE. NON PUO' ACCAMPARE UNA FESTIVITA'

E così si risolve il falso problema se una scuola o l'Università debba riconoscere la festività della buffonata del ramadan, che richiede il falso digiuno sino al tramonto. Io mi domando perché mai la discussione sulla festività della fine del ramadan prescinda sempre dal contenuto del Corano. Se quella scuola di cattivi, anzi pessimi, maestri conoscesse il contenuto delle preghiere islamiche avrebbe dovuto negare la festività della fine del ramadan, e invece ha in programma la chiusura della scuola obbligando tutti gli scolari a starsene in casa e dunque a riconoscere l'islam come religione. Ma dove va a finire la laicità dello Stato? Ammesso, e non concesso, che l'Islam sia una religione allora bisognerebbe riconoscere le festività di ogni religione, e così il sabato per gli ebrei e altre festività che hanno un riferimento alla nebulosa delle religioni indiane. Ma allora perché lo Stato italiano riconosce le festività del natale e della pasqua? Perché per abolirle bisognerebbe abolire una tradizione più che millenaria che ha le radici nella stessa storia dell'Occidente. Il cristianesimo, nel bene ma anche nel male, è la stessa storia dell'Europa, diciamo che si tratta di una religione identitaria. Solo in questo senso l'ateo Benedetto Croce scrisse un libretto intitolato Perché non possiamo non dirci cristiani. D'altra parte gli stessi Vangeli, a leggerli attentamente, sanciscono la separazione tra Stato e religione nelle famose parole di Gesù "Date a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio". La storia del cristianesimo è stata la negazione dello stesso principio evangelico. Facendo piazza pulita di tutte le falsificazioni. Bisogna sbattere in faccia il Corano agli stessi islamici leggendo tutte le frasi che predicano la violenza nei riguardi degli infedeli. Mi hanno stufato (per non usare una frase volgare, come meriterebbero questi conduttori) tutti i conduttori delle trasmissioni che, quando si porta in ballo l'islamismo, evitano sempre di citare le frasi del Corano che rendono impossibile riconoscere nell'Islam una religione. Facendo così il gioco di tutti quelli che non sono riguadagnabili alla ragione perché hanno il cervello rovinato dal Corano, la più grande disgrazia della storia. Bisognerebbe anche dire che per i musulmani abitanti in Stati non islamici vale la regola della Taqiyya, che impone ai musulmani la simulazione, cioè il far finta di accettare le leggi dello Stato non islamico, ma solo in attesa che monti il loro numero, per poi pretendere l'accettazione delle loro regole, come già sta accadendo. A questo punto mi auguro che il generale Vannacci faccia un po' di luce anche su questo argomento presentandosi alle elezioni europee.             

mercoledì 3 aprile 2024

IL BECERO DISEGNO DI LEGGE DEL COSIDDETTO PREMERIATO

Anzi tutto non ho mai capito perché debbano usarsi termini inglesi, ormai dilaganti. Perché preimeriato e non primariato? Durante il fascismo fu proibito usare termini stranieri (praticamente quasi il solo inglese) se  vi erano termini corrispondenti esattamente a termini italiani. Per esempio, non si doveva usare il termine francese cachet se vi era il corrispondente termine italiano cialdino. Ho sempre considerato che la prevalenza dell'uso di termini inglesi derivi da termini più brevi rispetto ai corrispondenti italiani. Ma veniamo al tema. L'elezione del capo del governo con voto popolare porterebbe a un grave pateracchio perché ridurrebbe il potere del capo dello Stato dando al capo del governo un potere maggiore. Per di più si vorrebbe dare un premio di maggioranza alla coalizione che risultasse vincente. L'ulteriore conseguenza sarebbe che la coalizione vincente potrebbe essere quella avente in parlamento una maggioranza contraria alla coalizione di partiti che attualmente ha espresso il governo. Il premio di maggioranza ricorda la legge elettorale Acerbo che permise l'andata al governo del fascismo. Nel 1953 fu bocciata con il refendum la legge elettorale, chiamata legge truffa, che avrebbe permesso ai anche partiti che affiancavano la DC di governare con maggiore potere di rappresentanza in parlamento. La legge truffa fu voluta da De Gasperi, che morì l'anno successivo. E oggi la Meloni e i partiti che fiancheggiano Fratelli d'Italia (Fratelli coltelli) vorrebbero introdurre una legge elettorale simile alla legge elettorale Acerbo  e alla legge truffa. In nessuno Stato europeo vi è un governo con un capo del governo eletto dal popolo. Tanto varrebbe allora l'elezione popolare del presidente della Repubblica, che in Italia ha una durata in carica eccessiva nei suoi 7 anni. Oggi Mattarella risulta eletto e rieletto da una maggioranza diversa da quella parlamentare. In Francia De Gaulle aveva promosso in 7 anni la durata in carica del presidente della Repubblica eletto dal popolo, che giustamente fu ridotta a 5 anni. In Italia il capo dello Stato viene eletto dalle due Camere riunite ma la durata della sua carica dovrebbe essere ridotta a 5 anni, e dovrebbe essere revocata la sua nomina quando cambiasse la maggioranza parlamentare che lo ha eletto.                    

Legge Acerbo - Wikipedia


lunedì 1 aprile 2024

E' MORTO PAPA FRANCESCO

Purtroppo non è vero. Il titolo mi è stato suggerito dall'1 aprile. Non ha mai avuto il coraggio di includere nei suoi viaggi all'estero l'Argentina, dove fu arcivescovo di Buenos Aires durante la feroce dittatura di Videla, di cui fu complice il suo silenzio. Gli ultimi papi furono stranieri: Giovanni Paolo II e Benedetto XVI fecero visite rispettivamente in Polonia e in Germania, loro Paesi natali. Ma lui no. E perché? E' evidente il motivo. Non avrebbe guadagnato folle plaudenti. Tutto il contrario.     

giovedì 28 marzo 2024

OGNI ANNO LA SETTIMANA TRISTISSIMA DELL'ANNO

Sono in sofferenza perché mentre scrivo sono già stati uccisi e vengono uccisi migliaia di agnelli in ricorrenza della maledetta Pasqua. A imitazione della pasqua ebraica. Nessun papa che abbia condannato la traduzione della pasqua in una festa di sangue con una strage di migliaia di agnelli, suppongo maschi perché improduttivi non dando latte. E le madri li stanno ancora cercando. Solo Benedetto XVI il 7 gennaio 2009 scrisse che era stato superata dal cristianesimo la tradizione ebraica perché era bastato il sacrificio della croce per sostituire per sempre l'agnello sacrificale. Ma nemmeno Benedetto XVI ebbe il coraggio di dirlo parlando dalla finestra su piazza San Pietro

Ma che può dire l'attuale papa che disse che da bambino pensava di fare il macellaio? Che razza di insegnamento può dare questo papa?  E' il principale colpevole della conservazione di questa crudele tradizione. Il mio odio contro di lui non ha limiti. Il suo silenzio deve essere considerato dagli animalisti alla pari di un criminale. Ho visto su rete4 (Dritto e rovescio) il servizio dell'ammirevole Giulia Innocenzi che ha filmato l'arrivo di camion pieni di agnelli provenienti dalla Romania stipati in più piani e belare con belati di sofferenza non avendo nemmeno acqua per dissentarsi. I piani erano così poco distanti da rendere difficile agli agnelli di stare in piedi. Uno solo è stato salvato perché le sue condizioni apparivano ancora più gravi. Il povero agnellino si  è salvato, per fare un esempio, come se avesse fatto 6 al supereanalotto. Ma quanti poveri agnellini di un solo mese potevano essere nelle stesse condizioni tremende.  

Riporto una pagine dal mio libro Roba da Sardi

"Pastori sardi tanto crudeli quanto imbecilli per essere rimasti miserabili conservando la tradizione della produzione del latte ai fini del formaggio pecorino, anche se tratto da pecore malate del morbo della lingua blu o comunque trasmettenti nel latte l’antibiotico del vaccino per pecore, non avendo mai pensato di poter trarre maggior vantaggio economico sostituendo la pecora e la capra sarde, che danno una lana priva di valore, usata per tappeti o per isolanti termici, con altre razze di pecore e di capre dalla lana pregiata, come il cachemire e il merino, in modo da risparmiare i maschi, sapendo che il cachemire del maschio è ancora più pregiato". 

Odio profondamente tutti gli impostori che mangiano cadaveri di animali ma non avrebbero il coraggio, una volta nella vita, di uccidere, di dissanguare, di spellare e di squartare l'animale per ricavarsi la bistecca. 

Ma ne ho approfittato per aggiungere qualche articolo su altri argomenti, come la giustizia, avendo preceduto in un mio libro il progetto del ministro Nordio nel richiedere un test di attitudine professionale per coloro che affrontino il concorso per la magistratura. Ma non basta. Nordio dovrebbe estendere il test psicologico a tutti i giudici che ogni quattro anni debbono sostenere un esame farsesco (come descritto in un mio libro) con il risultato che vengono promossi tutti per l'avanzamento di grado e di stipendio. Questo esame, al contrario, dovrebbe essere sostenuto di fronte ad una commissione formata da giuristi (studiosi del diritto) e non da giudici (manovali del diritto). Attualmente è previsto dalla legge che di questa commissione debba far parte anche un avvocato, che però non ha diritto di voto. Un magistrato nella trasmissione di Quarta Repubblica su Rete4 andata in onda lunedì ebbe il coraggio di dire che il test aveva senso solo se esteso agli esami da sostenere ogni 4 anni. Il test psicologico dovrebbe riguardare i giudici quando facciano sentenze aberranti, che non rispettano nemmeno il filo logico dell'argomentare. «In tema di risarcimento del danno per responsabilità civile del magistrato, l'ipotesi di colpa grave di cui all'art. 2, comma 3, l.n. 117/88 sussiste quando il comportamento del magistrato si concretizza in una violazione grossolana e macroscopica della norma ovvero in una lettura di essa contrastante con ogni criterio logico, in una violazione grossolana e macroscopica della norma ovvero in una lettura di essa contrastante con ogni criterio logico, che comporta l’adozione di scelte aberranti nella ricostruzione della volontà del legislatore, la manipolazione assolutamente arbitraria del testo normativo e lo sconfinamento dell’interpretazione nel diritto» (Cass. Sez. III, sentenza n. 7272 del 18 marzo 2008).

Questi giudici dovrebbero subire il licenziamento. La mafia dei magistrati non sopporta questo esame perché sa che gli esami che debbono superare ogni 4 anni sono soltanto una farsa. Tutti promossi perché i giudici esaminatori non si sentono in animo di esaminare gli esaminandi loro colleghi. Il disegno di legge di riforma della magistratura del ministro della giustizia Castelli - partente sin dal concorso di ingresso nella Magistratura dalla divisione tra magistratura inquirente e magistratura giudicante - prevedeva che ogni 4 anni i magistrati fossero giudicati anche con la presenza di un avvocato, ma con la sola facoltà di giudicare e non di votare. Tale disegno di legge fu però affossato dal successore Clemente Mastella. Ma il presidente della Associazione Nazionale dei Magistrati (ANM) Giuseppe Santalucia ha avuto la faccia tosta di dire in TV che i magistrati vengono già esaminati nel corso della loro carriera. Dovrebbe essere istituita una Corte superiore alla Cassazione costituita da giuristi (studiosi del diritto) e non da giudici togati (manovali del diritto). E' preferibile un giudice ignorante a un giudice sragionante perché un giudice ignorante può sopperire all'ignoranza con la capacità di individuare la parte che ha ragione e, conseguentemente, quella che ha torto. Una Corte superiore alla Cassazione perché costituita da giuristi renderebbe inutile il ricorso ad una Corte straniera che è la Corte Europea di Strasburgo, costituita da giuristi. Dopo una vicenda giudiziaria civile che mi ha dissanguato economicamente nell'arco di 25 anni sono stato costretto a ricorrere alla Corte di Strasburgo dopo una scriteriata sentenza della Cassazione che ha recepito la sentenza della Corte d'Appello di Cagliari piena di falsità materiali e di contraddizioni tali da renderla aberrante. Se non si tratta di collusione con il liquidatore. Ciò che voglio sapere soprattutto dal ministro Nordio con il mio documentato Esposto di 63 pagine diretto a termini di legge contro tutti i giudici per cui sono passato. Ho esaminato in un mio libro intitolato Io non volevo nascere con il sottotitolo Un mondo senza certezze e senza giustizia.Filosofi odierni alla berlina l'istituzione della magistratura e le varie fasi che percorrono i magistrati nel loro curriculum. Un giudice può rimanere per tutta la vita in tribunale ma va in pensione con quella di un giudice della Cassazione. La loro carriera è simile ad una scala mobile: basta porre i piedi sul primo gradino e arrivano alla pensione senza muovere i piedi per arrivare all'ultimo gradino della scala mobile.       


Blog del prof. Pietro Melis: MALEDETTA CHIESA DEL SILENZIO. MALEDETTO DISONESTO PAPA FRANCESCO 

Blog del prof. Pietro Melis: PAPA FRANCESCO E' SOLO UNA BUFALA. COME LA BUFALA DI FRANCESCO D'ASSISI DA CUI HA COERENTEMENTE PRESO IL NOME. CHI SI ASSOMIGLIA SI PIGLIA. NATALE E PASQUA FESTE DI SANGUE 

 Blog del prof. Pietro Melis: LA VERITA' SULLA RAPPRESAGLIA DELLE FOSSE ARDEATINE: 24 MARZO 1944 

 Blog del prof. Pietro Melis: ALLO SCRITERIATO SINDACO DI LAMPEDUSA (sindaco@isoladilampedusa.it;sindaco@lampedusaelinosa.ag.it)  

Blog del prof. Pietro Melis: T' AMO O PIO AGNELLO. BISOGNA ODIARE PER SAPERE AMARE 

Blog del prof. Pietro Melis: CHE COS'E' IL NATALE? UNA GRANDE ABBUFFATA CON STRAGE DI AGNELLI  

Blog del prof. Pietro Melis: ECCE AGNUS DEI (QUI NON TOLLIT PECCATA MUNDI). SARDI VENALES ALIUS ALIO NEQUIOR (CICERONE) 

 Blog del prof. Pietro Melis: BASTA CON L'OFFENDERE I POVERI MAIALI CHE NASCONO SFORTUNATI 

 Blog del prof. Pietro Melis: PASQUA: PER FESTEGGIARE LA PIU' GRANDE MENZOGNA DELLA STORIA  

Blog del prof. Pietro Melis: ECCE AGNUS DEI: MALEDETTO GESU' 

 Blog del prof. Pietro Melis: ODIO QUASI TUTTA L'UMANITA'  

Blog del prof. Pietro Melis: CSM: CORPORAZIONE di STAMPO MAFIOSO 

 Blog del prof. Pietro Melis: IN ODIO DEL NATALE DI SANGUE DEGLI INNOCENTI 

 Blog del prof. Pietro Melis: LA CRUDELTA' DIETRO LA PUBBLICITA' TV DEL PROSCIUTTO DI PARMA  

Blog del prof. Pietro Melis: ROBA DA SARDI. VE LA DO IO LA SARDEGNA 

 Blog del prof. Pietro Melis: LE FALLACIE DELLA RIVISTA NATURE SULLA CARNE 

Blog del prof. Pietro Melis: AL PRETACCIO SARDO ANTONIO TAMPONI DI TEMPIO PAUSANIA  

Blog del prof. Pietro Melis: MALEDETTA PASQUA DI SANGUE. MALEDETTO PAPA DEL SILENZIO MANDANTE DELLE STRAGI DI AGNELLI. IL SANGUE DEGLI INNOCENTI RICADA SUGLI ASSASSINI E SUI LORO MANDANTI CHE MANGIANO AGNELLO  

Blog del prof. Pietro Melis: COME SAPERE, PASSANDO ALLA STORIA, SE QUESTO PAPA SIA CRISTIANO  

Blog del prof. Pietro Melis: L'ULTIMO DISCORSO DELL'ULTIMO PAPA 

 Blog del prof. Pietro Melis: PAPA FRANCESCO: SIA RICOVERATO IN PSICHIATRIA  

Blog del prof. Pietro Melis: LA CARNE ACCORCIA LA VITA. 

 Blog del prof. Pietro Melis: ORRORE NEI MATTATOI: I CARNIVORI MANDANTI E COMPLICI DI TANTO ORRORE DEBBONO SAPERE  

Blog del prof. Pietro Melis: DISSE ARTURO TOSCANINI CHE, SE NON CI FOSSE STATA LA GALERA, AVREBBE AMMAZZATO MUSSOLINI. E IO CHI? 

Natura mirabilis: Buon massacro e infelice anno nuovo! 

 Blog del prof. Pietro Melis: MATTATOI PEGGIO DEI LAGER NAZISTI 

 Blog del prof. Pietro Melis: PERCHE' PER ME IL NATALE NON E' MAI BUONO 

Blog del prof. Pietro Melis: MALEDETTO PAPA DELLA CHIESA DEL SILENZIO 

 Blog del prof. Pietro Melis: LA GRANDE IMPOSTURA DEGLI ONNIVORI  

Blog del prof. Pietro Melis: ECCO UNA PECORA PER COMPAGNIA AL POSTO DI UN CANE  

Blog del prof. Pietro Melis: PERCHE' ODIO IL NATALE (E LA PASQUA).VIA LE BENDE DAGLI OCCHI  

Blog del prof. Pietro Melis: marzo 2017 

 Blog del prof. Pietro Melis: COME DIVENTARE ATEI: LEGGERE LA BIBBIA  

Natura mirabilis: E' risorto!  

Blog del prof. Pietro Melis: SALVA L'AGNELLO E MANGIATE ALEMANNO E I PASTORI 

 Blog del prof. Pietro Melis: IL PAPA PROIBISCE IN PIAZZA S.PIETRO MANIFESTAZIONI DEGLI ANIMALISTI  

Blog del prof. Pietro Melis: APOLLONIO DI TIANA, PLUTARCO, PORFIRIO: MIEI IDEALI DI UMANITA'  

Blog del prof. Pietro Melis: PASQUA DI SANGUE. BOICOTTARE LA COOP  

Blog del prof. Pietro Melis: PASQUA DI SANGUE. MA IL SANGUE DEGLI INNOCENTI RICADA SUI LORO ASSASSINI E MANDANTI, A COMINCIARE DAL PAPA DEL SILENZIO  

Blog del prof. Pietro Melis: IL CANE E L'AGNELLINA  

Blog del prof. Pietro Melis: LA GRANDE IMPOSTURA DI PAPA FRANCESCO FALSO DIFENSORE DEL CREATO 

 Blog del prof. Pietro Melis: LA SOLITA STRAGE DEGLI INNOCENTI. MALEDETTO PAPA. CHE LA MORTE PER CANCRO SE LO PORTI VIA TRA SOFFERENZE 

 Blog del prof. Pietro Melis: GLI IMPOSTORI ABBIANO IL CORAGGIO DI GUARDARE. IO NON L'HO PERCHE' NON SONO UN IMPOSTORE 

 Blog del prof. Pietro Melis: marzo 2018 

Blog del prof. Pietro Melis: COME E PERCHE' FU INVENTATA LA MENZOGNA DELLA RESURREZIONE  

Blog del prof. Pietro Melis: MALEDETTA PASQUA DI SANGUE (2) 

Blog del prof. Pietro Melis: MALEDETTA PASQUA DI SANGUE (1) 

Blog del prof. Pietro Melis: IL TEOLOGO CATTOLICO LUIGI LORENZETTI DIFENSORE DELLA VITA DEGLI ANIMALI  

Blog del prof. Pietro Melis: BERGOGLIO ANTIPAPA E ANTICRISTO 

 

Blog del prof. Pietro Melis: SALVINI: ECCO CHI E' CHI SI DICE VINCITORE ALLE ELEZIONI  

Blog del prof. Pietro Melis: LA CRUDELTA' DELLA PIU' GRANDE IMPOSTURA  

Blog del prof. Pietro Melis: MALA GIUSTIZIA. I MIEI INCREDIBILI PATIMENTI GIUDIZIARI  

Blog del prof. Pietro Melis: SUPERBATTERI RESISTENTI AD ANTIBIOTICI A CAUSA DI CHI MANGIA CARNE  

Blog del prof. Pietro Melis: LA VITA DEL CRIMINALE PAPA BERGOGLIO  

Blog del prof. Pietro Melis: PASTORI SARDI BASTARDI E IMBECILLI  

Blog del prof. Pietro Melis: NON NE POSSO PIU' DEL NATALE. MALEDETTI TUTTI QUELLI DELL'AGNUS DEI.  

Blog del prof. Pietro Melis: PRESEPE IPOCRITA CON PASTORI ASSASSINI DI PECORE E AGNELLI MASCHI 

Blog del prof. Pietro Melis: COME HITLER RISOLLEVO' L'ECONOMIA TEDESCA DOPO IL CAOS DI WEIMAR  

 

Blog del prof. Pietro Melis: ABOLIRE LA CARNE PER SALVARE LA TERRA  

Blog del prof. Pietro Melis: ANCHE I MAIALI PIANGONO  

Blog del prof. Pietro Melis: IL DISASTRO DELLA FOLLIA DEGLI ALLEVAMENTI INTENSIVI  

Blog del prof. Pietro Melis: DECIDETE: O LUCREZIO O CRISTO  

Blog del prof. Pietro Melis: IL COMPLOTTOLOGO ANTIANIMALISTA E ULTRACATTOLICO MAURIZIO BLONDET  

 

Blog del prof. Pietro Melis: BUONA PASQUA DI SANGUE CRISTIANO NON DI AGNELLI  

Blog del prof. Pietro Melis: PAPA FRANCESCO: PAPA DA MANICOMIO  

Blog del prof. Pietro Melis: SARDI BASTARDI. VE LA DO IO LA SARDEGNA  

Blog del prof. Pietro Melis: UN PARROCO STRAGISTA DI AGNELLI  

Blog del prof. Pietro Melis: GIUSTIZIA ANIMALISTA  

Blog del prof. Pietro Melis: IL SANGUE DEGLI INNOCENTI RICADA SUOI LORO ASSASSINI E I LORO MANDANTI 

Blog del prof. Pietro Melis: PAPA FRANCESCO: UNO SCHIFO MORALE CHE PIU' SCHIFO NON SI PUO' 

Blog del prof. Pietro Melis: ME NE FREGO DI NOTRE-DAME MENTRE SOFFRO PER ALTRO Blog del prof. Pietro Melis: ECCO L'INDIVIDUO DELLA CUI MORTE PIU' VOLENTIERI GODREI  

Blog del prof. Pietro Melis: ASSOCIAZIONI ANIMALISTICHE PUSILLANIMI  

Blog del prof. Pietro Melis: UN CANE ADOTTA UN AGNELLO  

Blog del prof. Pietro Melis: W INSINNA CONTRO LA SCHIFOSA E VIGLIACCA GENIA DEI CACCIATORI  

Blog del prof. Pietro Melis: ANIMAL EQUALITY: VIDEO SULLE UCCISIONI DEGLI ANIMALI NEI MATTATOI 

Blog del prof. Pietro Melis: IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI: CADAVERI NELLE MENSE NATALIZIE  

Blog del prof. Pietro Melis: L' IMPOSTURA E' LA MALATTIA PIU' DIFFUSA E PIU' GRAVE. NON HA VACCINO  

Blog del prof. Pietro Melis: SARDI BASTARDI  

Blog del prof. Pietro Melis: SCONFITTI GLI EBREI FANATICI SOSTENITORI DELLA MACELLAZIONE KOSHER  

Blog del prof. Pietro Melis: IL SOLITO MALEDETTO NATALE DI SANGUE. NON SI PUO' ESSERE CRISTIANI  

Blog del prof. Pietro Melis: LA BIOLOGIA POLITICA DEL NAZISMO  

Blog del prof. Pietro Melis: LE FREGNACCE CHE SI SENTONO SUL NATALE. QUALI I SUOI VALORI PIU' ALTI 

Blog del prof. Pietro Melis: IL COSTO DELLA CARNE: ALLEVAMENTI, EPIDEMIE E AMBIENTE  

Blog del prof. Pietro Melis: ABOLIRE LA PASQUA  

Blog del prof. Pietro Melis: PERCHE' ODIO QUASI TUTTA L'UMANITA' 

Blog del prof. Pietro Melis: NATALE DI SANGUE  

Blog del prof. Pietro Melis: LA GRANDE ABBUFFATA DEL CENONE CON CADAVERI IN TAVOLA  

Blog del prof. Pietro Melis: LA GRANDE TRISTEZZA DEL NATALE FESTA PAGANA  

Blog del prof. Pietro Melis: LA GRANDE IMPOSTURA DELL'UMANITA': MANGIA CIO' CHE ALTRI UCCIDONO  

Blog del prof. Pietro Melis: I GIUDICI DEBBONO ESSERE SOTTOPOSTI A VISITA PSICHIATRICA... 

Blog del prof. Pietro Melis: SCIENZA FILOSOFIA E TEOLOGIA. COS'E VERAMENTE IL DIRITTO NATURALE  

Blog del prof. Pietro Melis: PASQUA DI SANGUE. UNA STORIA VERA  

Blog del prof. Pietro Melis: GLI ALLEVAMENTI CAUSA DELLE EPIDEMIE 

Blog del prof. Pietro Melis: GLI ALLEVATORI DI MORTE NEMICI DELLA SALUTE 

Blog del prof. Pietro Melis: CHI SONO I NEMICI DEGLI ANIMALI E DELLA TERRA  

Blog del prof. Pietro Melis: LETTERA ALL'IMPOSTORE E VIGLIACCO FELICETTI PRESIDENTE DELLA LAV 

Blog del prof. Pietro Melis: LETTERA SENZA RISPOSTA AD ANIMAL EQUALITY  

Blog del prof. Pietro Melis: PASSATA LA PASQUA RIMANGONO I MORTI CHE NON RESUSCITANO 

Blog del prof. Pietro Melis: GLI AGNELLINI CHRIS E MALINDI SFUGGONO ALLA STRAGE PASQUALE  

Blog del prof. Pietro Melis: UN DESIDERIO CHE AVREI VOLUTO REALIZZARE PER PASSARE ALLA STORIA  

Blog del prof. Pietro Melis: PASTORI SARDI BASTARDI (2)  

Blog del prof. Pietro Melis: MIGLIORI PLUTARCO E PORFIRIO RISPETTO AL GESU' EVANGELICO  

Blog del prof. Pietro Melis: UN PAPA ANTIEVANGELICO: PARLA SOLO DELL'ALDIQUA E MAI DELL'ALDILA'  

Blog del prof. Pietro Melis: TERRIBILE IMMAGINE. NON BASTA LA DENUNCIA. OCCORRE IL CARCERE DURO Blog del prof. Pietro Melis: UCRAINA: MEGLIO UNA RESA ONOREVOLE MA IMITANDO HITLER Blog del prof. Pietro Melis: GLI ANIMALI NELL'INFERNO DELL'UCRAINA Blog del prof. Pietro Melis: LA GRANDE ABBUFFATA DEL CENONE DI NATALE FESTA PAGANA 

Blog del prof. Pietro Melis: CHE COSA E' VERAMENTE IL NATALE E PERCHE' BISOGNA ODIARLO 

Blog del prof. Pietro Melis: L'ALTRA FACCIA DELLA RUSSIA E DELL'UCRAINA  

Blog del prof. Pietro Melis: UCRAINA: E' MEGLIO LA RESA O LA SCONFITTA CON PIU' MORTI E ROVINE?  

Blog del prof. Pietro Melis: COME LA PENSO CIRCA LA GUERRA IN UCRAINA 

Blog del prof. Pietro Melis: PERCHE' GLI USA DEBBONO INTERVENIRE  

Blog del prof. Pietro Melis: L'ALTRA FACCIA DELLA RUSSIA  

Blog del prof. Pietro Melis: SETTIMANA DI SANTA STRAGE DI INNOCENTI DI CUI NON SI PARLA 

Blog del prof. Pietro Melis: ERA UN DESIDERIO SOGNATO 

Blog del prof. Pietro Melis: LA GRANDE ABBUFFATA NATALIZIA PER VIVERE MENO  

Blog del prof. Pietro Melis: IL NATALE E' L'UCCISIONE DI MILIONI DI AGNELLI MASCHI 

Blog del prof. Pietro Melis: UNA MUCCA CERCA DI SALVARSI NELLA CHIESA DELLA MISERICORDIA  

Blog del prof. Pietro Melis: GIUDICI CHE DOVREBBERO PAGARE NEL CASO DI SENTENZE ABERRANTI 

Blog del prof. Pietro Melis: QUESTO GOVERNO VIETA LA CARNE OTTENUTA SENZA UCCIDERE GLI ANIMALI  

Blog del prof. Pietro Melis: MALEDETTI 

Blog del prof. Pietro Melis: INDIRIZZATO A TUTTI GLI IMPOSTORI MANDANTI DEI MACELLATORI  

Blog del prof. Pietro Melis: CARNEFICINA PASQUALE. IL DIRITTO DI ODIARE QUESTO PAPA  

Blog del prof. Pietro Melis: PASQUA: SI FESTEGGIA LA PIU' GRANDE BUFALA DELLA STORIA 

Blog del prof. Pietro Melis: MI HA RISPOSTO PAPA FRANCESCO