sabato 1 aprile 2017

MI E' APPARSA LA MADONNA

Erano le 3 di notte mentre, su ulteriore richiesta dell'editore, andavo a cercare tra i documenti alcuni vecchi files contenenti il testo di un mio dattiloscritto ultimato nel lontano 2003 e poi "abbandonato alla critica roditrice dei topi" (come scrisse Marx riferendosi ad alcuni suoi manoscritti giovanili). Dattiloscritto di circa mille pagine intitolato GEOMETRIA DEL DIRITTO NATURALE. LA MORALE COME OBLIO DELLA GIUSTIZIA. DALL'ANTICHITA' AD OGGI.  Stavo disteso supino sul letto con il computer portatile sul petto quando nel buio della stanza appena illuminata dalla luce tenua del computer mi apparve una chiara figura di donna ai piedi del letto. Non mi impressionai ma rimasi turbato. Chi sei?le domandai. E lei: perché ti accanisci a dimostrare che Dio non esiste? Perché tutte le mie conoscenze scientifiche lo escludono, risposi. E lei: e adesso puoi continuare ad escluderlo? Ed io: ma chi sei? E lei: sono la madre di quel Dio che hai sempre escluso. E adesso convertiti perché tutte le tue conoscenze scientifiche franano di fronte alla mia presenza. Ed io: se anche dicessi che mi sei apparsa mi prenderebbero per un allucinato. Tempo sprecato. Perché, piuttosto, non appari di fronte ad una grande folla in terre non cattoliche, per esempio in Cina, in qualche Stato islamico per porre termine alla più grande disgrazia della Terra che è l'islamismo? Sei apparsa sempre di fronte a coloro che erano già predisposti a crederti e non avevano bisogno di convertirsi. E sei sempre apparsa a degli ignoranti, come a Lourdes, a Fatima, a Loreto, a Medjugorje.  Hai fatto per me un'eccezione? A che serve? E lei: tu sarai il consacrato che porterà nel mondo la mia voce e ti crederanno. Ed io: hai sbagliato persona. Io non sarò mai un consacrato perché non sarò mai disposto a diffondere la tua voce. Finirei in psichiatria, come sarebbero dovuti finire, e dovrebbero finire,  tutti quelli che dicono di avere avuto la tua apparizione. E lei: allora non credi che ti sia apparsa? Credi di avere avuto una allucinazione? Ed io: sì, sei solo una mia allucinazione se continui a perdere tempo con me. Vai in altre parti del mondo, in terre non cattoliche, magari anche in terre cristiane protestanti che non hanno il culto della madonna e che credono che tu non sia rimasta vergine e che abbia avuto altri figli dopo Gesù. E sappi che io non ho alcunché da imparare dalla morale predicata da tuo figlio. Io sono migliore di lui. Io non avrei detto, come nella parabola del figliol prodigo, si uccida il vitello più grasso per far festa. Io non avrei considerato il tempio-mattatoio di Gerusalemme come casa del Signore. Io non avrei mai detto: chi non è con me è contro di me. E non avrei detto ciò che disse prima di lasciare la Terra: andate e predicate per tutte le nazioni. Chi crederà e si farà battezzare sarà salvato, altrimenti sarà condannato. E questo sarebbe stato un messaggio d'amore? A che cosa vorresti convertirmi? Ma convertititi tu ché ne hai bisogno. E lei: a che cosa dovrei convertirmi? Ed io: alla morale dei grandi sapienti dell'antichità prima e dopo tuo figlio. Per esempio? Ed io: al grande Plutarco, a Porfirio, ad Apollonio di Tiana e a tanti altri. E lei: ho capito che sei di pasta dura. Ma come potrai continuare a credere che non ti sia apparsa? D'ora in poi dovrai soffrire nell'animo cercando inutilmente di credere che sia stata solo un'allucinazione mentre sai bene che non lo sono. Ed io: ma allora sei anche sadica. Mi sei apparsa per farmi diventare schizofrenico? Ti ripeto: vai altrove a diffondere la tua presenza invece di perdere tempo con me. Io non sarò mai un tuo burattino. Sei una mia allucinazione e basta. Vattene. Sei soltanto un pesce d'aprile  che mi sono inventato.                  

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Professor Melis,
pensi che, invece, IO stamattina sono apparso a quella madonna... ma niente da fare, colei non mi ha creduto. Giancarlo Matta

Pietro Melis ha detto...

Il vigliacco anonimo che sa solo insultare e mi rimprovera di pubblicare solo commenti favorevoli (il che non è vero se non contengono insulti) dico che si presenti invece di nascondersi sotto l'anonimato. Potrei rivolgermi alla polizia postale perché è possibile tecnicamente rintracciare questi anonimi vigliacchi. Perseguibili a termini di legge.

Raffaele Lupo ha detto...

Bèh? E' finita così? Sul più bello? E la Magnifica Visione non ha più risposto?
Certo che la povertà degli argomenti riportati (trattandosi di un'allucinazione tutta farina del sacco dell'allucinato; ma cosa fuma, professore?) riportano la poverà dello spirito dello stesso relatore.
Cordialmente Raffaele Lupo

Pietro Melis ha detto...

E come poteva finire con una che non esiste? Non ha capito che è stata solo una mia invenzione, una metafora, tendente a dimostrare che sono allucinati solo che credono nelle apparizioni della madonna. Poveri sono gli argomenti di coloro che credono senza vedere o si affidano agli imbroglioni o agli allucinati. Era solo un pesce d'aprile, come lo sono tutte le religioni cosiddette rivelate. Si dice che la madonna di Lourdes sia apparsa a quella di Fatima, quella di Fatima a quella di Loreto e così via. Insomma, un casino della madonna. Rimane il fatto SERIO per coloro che vi credono che la madonna non sia mai apparsa in terre non cattoliche. Povero di spirito è chi non lo capisce e non ne trae le conseguenze.

Anonimo ha detto...

professore,
a proposito di allucinazioni e allucinati...che ne pensa di padre amorth ?
è mancato lo scorso settembre. ci sono vari video in rete su di lui. in uno mostra un sacchetto di chiodi. sputati dagli indemoniati, dice, durante gli esorcismi. opera del demonio, secondo lui, in quanto i chiodi si materializzerebbero un istante prima di essere sputati...che dire ?
saluti,
marco

Aldo Zixicivi ha detto...

ma non è che c'era un filesso del pc sullo specchio dell'armadio davanti al letto con le immagini di canale 5 dove ogni santo giorno si recita il rosario con la maria carmela alias barbara? che da un'esatta analisi in lumen si direbbe che è proprio un'irradiazione anomala della pelle

Anonimo ha detto...

Professore,
non dia importanza a questi cattolici finto-buonisti. Il cristianesimo, ha, oramai, le ore contate, portato alla fine dallo stesso clero. Troppi sono gli scandali, le truffe e gli imbrogli che i preti tutti, continuano a nascondere. Hanno persino santificato un papa (Giovanni Paolo II), che ha protetto e nascosto sacerdoti colpevoli di reati di pedofilia e questo x anni. La verità, è che se un ipotetico Dio, volesse salvare la sua chiesa e con essa l'umanità tutta, dovrebbe apparire a tutti e contemporaneamente. Rivelando, finalmente, quello che vuole e si aspetta dall'uomo. I vari "profeti", ormai, nn convincono più nessuno, neanche loro stessi.
Cordiali saluti, Daniele.

Pietro Melis ha detto...

Ho inventato una favola come pesce d'aprile. Inutile interpretarla diversamente. Quanto a padre Amorth i fenomeni da esorcismo sono stati interpretati scientificamente come stati alterati del cervello, come l'epilessia. Vi sono fachiri indiani che hanno ingoiato chiodi e poi li hanno sputati. E anche se li si attribuisse a fenomeni soprannaturali, per chi ci crede, come quelli attribuiti al famoso Sathia Sai Baba, non si può dire che siano attribuibili a fenomeni demoniaci dato che nell'induismo non esiste la figura del demonio.