lunedì 10 luglio 2017

DIFFUSIONE E ISTIGAZIONE. NELLA STORIA HANNO SEMPRE RAGIONE I VINCITORI

Ennio Flaiano • In Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti... 

aforismi.meglio.it › Frasi famose › Ennio Flaiano › Aforismi

In Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti. ... Scrittore, sceneggiatore e giornalista, Ennio Flaiano nasce a Pescara il giorno 5 marzo ... 
Il caso di Punta Canna di Chioggia è sintomatico di uno Stato liberticida che confonde la diffusione con l'istigazione. La Costituzione nelle norme transitorie dice che è proibita la ricostituzione del partito fascista. E come mai queste norme transitorie sono rimaste non transitorie? Ma nonostante cio, e nonostante la legge Scelba del 1952, sin dagli '40 entrò in parlamento il Movimento Sociale Italiano che si presentò come erede delle idee fasciste, su cui si resse il governo democristiano monocolore di Tambroni. Ci si dimentica che il fascismo andò al potere tramite elezioni, non con una rivoluzione come quella sovietica, sebbene con una legge elettorale truffa (legge Acerbo) che dava la maggioranza assoluta del 60% in parlamento a quella lista che fosse risultata prima alle elezioni raggiungendo il quorum del 25%. Così si formò un listone in cui confluirono il partito fascista e altre formazioni politiche, tra cui i liberali e i fuoriusciti dal partito popolare di Luigi Sturzo. E il listone prese il 60%.

Legge Acerbo - Wikipedia


Ma la legge elettorale che aveva voluto il BOMBA con l'italicum, introdotta nella schiforma della Costituzione bocciata il 4 dicembre 2016 era anche peggiore della legge elettorale Acerbo perché non prevedeva nemmeno un quorum nel ballottaggio tra i due partiti o le due coalizioni di partiti che fossero risultati primi, mentre prevedeva la maggioranza assoluta del 55% a quel partito (o a quella coalizione di partiti) che fosse  risultato primo senza alcun quorum o tetto minimo di voti. Cosicché un partito che fosse risultato primo anche soltanto con il 25% avrebbe preso la maggioranza assoluta del 55% in parlamento. E questo non era forse una legge elettorale liberticida simile a quella fascista che avrebbe consegnato tutto il potere ad una minoranza? Ma il potere non fu preso da una minoranza perché il listone, come detto, prese il 60%. 
E poi questi eredi del P.C.I., che sono passati attraverso varie trasformazioni camaleontiche (PDS, DS, PD), pretendono di essere sostenitori della democrazia. Siamo ancora sotto la dittatura di un parlamento illegittimo in cui la maggioranza (risicata al Senato) si è formata sulla base di una legge elettorale chiamata porcellum e dichiarata anticostituzionale ma che pretende di riformare la legge elettorale. Un parlamento illegittimo che pretende di riformare se stesso. SIAMO ALL'ASSURDO. Questi falsi democratici ora vorrebbero proibire di manifestare simpatie per il fascismo. Mentre non dovrebbe nemmeno essere proibita la ricostituzione di un partito fascista che si proponga di presentarsi alle elezioni senza usare metodi violenti come quelli che accompagnarono il fascismo prima dell'andata al potere. Se un partito fascista oggi dichiarasse di voler rinunciare ad ogni forma di violenza perché gli dovrebbe essere proibito di presentarsi alle elezioni facendo propaganda per le idee fasciste? Perché non si può proibire la DIFFUSIONE di idee fasciste quando queste non si accompagnino agli atti di violenza come furono quelli delle squadre fasciste. Questa falsa sinistra vuole bandire la libertà di pensiero così dimostrando che essa vive di falsa democrazia.  E poi si badi come questi falsi democratici non abbiano mai avuto alcunché da dire per tutti coloro che hanno inneggiato o inneggerebbero ancora per Stalin, Mao Tse Tung e Fidel Castro. Questi tre non andarono al potere con le elezioni, come il fascismo e il nazismo. ma con una rivoluzione che fece milioni di vittime, di cui questi falsi sinistri fanno finta di dimenticarsi. I Gulag di Stalin fecero più vittime dei lager nazisti, ma nessuno verrebbe incriminato se facesse propaganda per Stalin o Mao Tse Tung o Fidel Castro, che mandò a morte gli oppositori politici ma che fu omaggiato di visite da due papi. DUE PESI E DUE MISURE. E' proibito fare il saluto romano, identificato con il saluto fascista, ma non è proibito manifestare in pubblico con il braccio in alto e la mano chiusa nel pugno. Ora basta con questa ipocrisia da falsi democratici della falsa sinistra. La democrazia è una falsa democrazia quando vuole eliminare la libertà di pensiero. Un partito fascista che avesse la maggioranza in parlamento senza eliminare l'opposizione perché non dovrebbe avere il diritto di esistere? Risponda a questa domanda  la canaglia della falsa ed ipocrita sinistra di oggi.  
I governi del dopo guerra hanno cancellato ciò che di buono fece il fascismo in fatto di legislazione sociale. Questo avrebbe dovuto scrivere in diversi manifesti il proprietario dello stabilimennto balneare invece di esporre manifesti con frasi ridicole, come “Qui vige il regime! Non rompete i coglioni!”. E più avanti si precisa: “Servizio solo per i clienti, agli altri manganello sui denti!”; "la giustizia sta sulla punta del fucile"; foto del Duce più o meno dovunque; proclami mussoliniani sparati dagli altoparlanti dello stabilimento; declamazioni di questo tenore: “Mi fa piacere vedere che voi clienti non siete come l’altro 50% della merda che c’è in giro e che andrebbe eliminata dalla faccia della terra”; e via dicendo.
Ora, sorvoliamo sulla rabbia bavosa dei professionisti dell'antifascismo in servizio permanente ed effettivo. Il questore di Venezia, con la DIGOS, ha già effettuato un sopralluogo per la chiusura dello stabilimento. Nel recarsi sul posto, ovviamente, non ha notato le decine e decine di clandestini che vendono merce taroccata lungo tutto il percorso degli stabilimenti balneari, ma tant’è.
Costui da magalomane ha usato uno stabilimento balneare per derubricare  il fascismo in un grande circo Barnum con tanto di cartello "Camera a gas" per indicare la zona caldaia. Il fascismo non può essere rappresentato da queste buffonate, dove uno svitato si mette su una passerella di legno con le braccia sui fianchi e il mento verso l’alto imitando Mussolini, e così dando la stura all'offensiva della falsa sinistra, pronta sempre a leggi liberticide. Se non fosse stato un buffone costui avrebbe dovuto esporre manifesti facendo conoscere la legislazione sociale del fascismo, ritenuta da Churchill la migliore del mondo. 
Per non ripertermi metto qui il link di un mio articolo sulla legislazione sociale del fascismo. 

Blog del prof. Pietro Melis: GANDHI E MUSSOLINI.E VI E ...

Repubblica "arma" il prefetto:
è scontro sulla spiaggia fascista


   Eppure è consentito fare propaganda agli eredi riciclati dell'Unione Sovietica ed esporre i loro simboli, come quello di Fausto Bertinotti che, fondatore di Rifondazione comunista e oggi scomparso dalla politica, fu persino presidente della Camera e ammiratore di Fidel Castro a cui fece visita a Cuba. Simbolo eguale a quello del partituncolo di Marco Rizzo chiamato Partito Comunista. Come dire: il comunismo è sempre buono nonostante il suo passato, il fascismo è sempre cattivo. Perché? Perché perse la guerra. Questa è la verità. Il resto son tutte balle. 
Simbolo_Partito_della_Rifondazione_Comunista

s

 

4 commenti:

Gilberto Virdis ha detto...

In Italia ci sono anche due mafie, la Mafia e i professionisti dell'antimafia, come diceva Sciscia. Idem per i fascisti, come giustamente fatto osservare nell'articolo. La vicenda dello stabilimento balneare di Chioggia è soltanto l'ultima di una serie infinita di ipocrisie, mentre i comunisti possono liberamente fregiarsi dei loro simboli. Resta il fatto che il fascismo ha perso il confronto soprattutto sul piano bellico, mentre il comunismo ha perso il dopoguerra,crollando su se stesso. Ha perso "con i supermercati e la Coca Cola" come diceva qualcuno. Comunque, se mi trovassi in Veneto, andrei certamente a fare bagno nello stabilimento di Chioggia, intonando "Me ne frego".

Max Tuanton ha detto...

Prof aveva ragione sul "bomba " digiti :"migranti e'alto tradimento" voglio proprio vedere se se LA cavano ancora sti Traditori!

Admin ha detto...

W il Fascismo! W il Duce! W Gianni Scarpa! SEMPRE E COMUNQUE! A NOI!

Admin ha detto...

Antifascisti infami e vigliacchi di merda!